Le pagine personali di
Paolo Fasce

Sito ottimizzato per una risoluzione dello schermo di 1024*768 pixel.
Compostaggio domestico in casa Fasce (parte settima, anno 2012)
Parte prima, seconda, terza, quarta, quinta, sesta, settima.
Il 2012 è partito con una gelata a febbraio che ha distrutto le fave che avevo piantato nelle vacanze di Natale, non mi sono scoraggiato e le ho ripiantate con risultati incoraggianti. Il mio terrazzo, come vedete, si sta riempiendo di vita.
Sul lato destro del terrazo ho messo i vasconi. In uno di questi c'è un cocciuto nespolo che ho deciso di lasciare stare perché tanta ostinazione va premiata. Entro la fine dell'estate dovrò dare una mano di qualche cosa alle spalliere là in fondo... con quello che costano le devo curare per bene, anche loro!
Sul lato sinistro del terrazzo ho un certo schieramento di alberelli, ma anche un vascone con basilico, fave e, nel prosieguo, pomodori.
In questo "spazio angolare" potete vedere dell'erba cipollina, rosmarino e, in cima, un inizio di Limone. I vasi di terracotta che vedete hanno una storia simpatica. Sono il regalo di un vicino di casa di mia sorella che ha un giardino e intendeva disfarsene. Me ne ha fatto gentile dono e ora devo pensare a come utilizzarli al meglio!
I miei compostatori (mentre riempio uno, l'altro riposa pieno), e gli alberelli. Tre sono di limone e uno è un Kumquat (mandarini cinesi).
Un angolo di "orto urbano".
Fave! A metà maggio lo scorso anno ho inaugurato la tradizione della "favata sul terrazzo coi cugini", speriamo siano pronte per tempo...
Le mie coltivazioni sono prevalentemente orientate alla produzione agricola. Sono un rozzo ingegnere e mi piace "mangiarmi i risultati" del mio lavoro. Pur tuttavia mi sto evolvendo e, come potete osservare, lo scorso anno ho piantato delle roselline che cerco di fare arrampicare sulla spalliera. Sono rose, fioriranno? :-)
Da quest'anno lavoro all'Istituto Agrario "Bernardo Marsano". Sono molto felice di questo incarico perché imparo molte cose che non conoscevo nell'ambito dell'agricoltura e l'ambiente. Cerco di dare il mio contributo e "copio" quello che i colleghi agronomi fanno in azienda. Qui potete vedere le mie prime patate...
A fianco del "nespolo cocciuto" stanno per sorgere legioni di insalatine.
Questo è un altro nespolo. Solitario e rigoglioso, penso che si consoliderà e tutto mi lascia sperare che, prima o poi, mi darà qualche soddisfazione (sotto forma di produzione...).
Questo alloro lo ritrovate nelle vecchie fotografie... si sta facendo grande. Vorrei fare notare il vaso: si tratta di un cimelio di famiglia. Era di mia zia Bianca, sorella del nonno Luigi Matteini, l'ho ereditato quando è mancata. Vivo nella casa che fu di mio nonno, mi sembra che tenere qualche ricordo di famiglia sia una piccola conosolazione.
Questo è un "fico nero" che ho comprato alla Fiera Primavera a marzo. In casa mia, tutti sono ghiotti di fichi e se attecchirà e produrrà qualcosa, saremo tutti molto contenti.
Questi due alberelli di limone sono il mio orgoglio. Ho una cara vicina, una simpatica vecchietta, che ha un bell'albero e me ne fornisce di altrettanto meravigliosi, ma la produzione autoctona è sempre la più soddisfacente. Uno mi è arrivata da mia cugina Laura che si è voluta sdebitare per ripetizioni estive a Davide. Le ho detto che io faccio sempre "lo sciopero al contrario", ma non c'è stato verso... Mbé, almeno, invece che la vile pecunia, mi è arrivato questo!
Qui vedete un Kumquat (mandarini cinesi) che mi ha già dato grosse soddisfazioni (vuol dire che ho raccolto frutti!). Il limone a fianco è un dono di un paio di anni fa di un vicino di mia sorella (quello che quest'anno mi ha regalato i vasi). Al momento non ha ancora prodotto un limone che sia uno, ma io lo curo lo stesso con amore e quando mi ripagherà sarà una grossa soddisfazione!
Approfitto per raccontare un aneddoto sulla foto precedente. Il vaso a sinistra l'ho trovato nella spazzatura di Largo Giardino un giorno che sono andato a trovare i miei con la famiglia. Mia moglie mi ha detto: "Non lo prenderai mica?!?". La risposta la vedete...
Mostro i miei compostatori frequentemente. E' un messaggio subliminale, spero di essere imitato...
Nelle vaschette di sotto ho piantato semi di Kumquat e di limone. Non sembrano volermi dare soddisfazione...
Insalata a gogo' (quella che non vedete, l'ho mangiata!).
Fave che già si vedono... saranno pronte per la grigliata sul terrazzo coi cugini!?
Le carote vengono fuori un po' bitorzolute, data la poca profondità della vasca, però non sono schizzinoso...
Devo scoprire cos'è questa pianta. L'ho piantata io? è un'infestante? Chiederò ai miei colleghi agronomi di identificarla. Se non produce (frutti o bellezza) la stermino.
Parte prima, seconda, terza, quarta, quinta, sesta, settima.