Il Secolo XIX - 21/11/2002
Leggi la pagina originale sul sito de Il Secolo XIX, in formato pdf (per gli utenti registrati), oppure in formato testo.

Il Gobbo Maledetto
di Gregory Alegi e Andrea Angiolino Il Gobbo maledetto
Pagg. 160 - euro 12.00, ISBN 88-88423-08-7
"Chi è pazzo può chiedere di essere esonerato da missioni di guerra, ma chi chiede di essere esonerato dalle missioni di guerra non è pazzo"
Joseph Heller, Comma 22

Il Secolo XIX, ogni settimana un appuntamento con le recensioni e gli appuntamenti ludici della Liguria, curate da Paolo Fasce Pantelleria, 23 luglio 1941: dall'aeroporto decolla una pattuglia di aerosiluranti Savoia Marchetti S.79, che la stampa italiana ha battezzato"il gobbo maledetto". Uno è pilotato da un giovane ufficiale alla sua prima missione di guerra. Dovrà affrontare i duelli con i caccia nemici, localizzare e attaccare il convoglio inglese diretto verso Malta e poi rientrare alla base, riportando in salvo l'aereo e l'equipaggio che gli sono stati affidati. L'esito della missione dipende solo dalla sua abilità e dal suo intuito. Questo è un racconto di guerra diverso da tutti gli altri. Si tratta infatti di un libro-gioco: fin dalla prima pagina il lettore è chiamato a immedesimarsi nel protagonista, scegliendo di volta in volta come continuare la storia sino a un finale di gloria o di sconfitta. E se non si è soddisfatti, si può sempre ricominciare la lettura da capo con una nuova missione. Il libro è arricchito da schede storico-informative ma soprattutto da oltre ottanta foto d'epoca, alcune delle quali assai rare, che illustrano tutto ciò che accade al lettore-protagonista.

LA STORIA DI RISIKO e l'anello mancante
di Roberto Convenevole e Franco Bottone Risiko! e l'anello mancante
Il volume contiene 4 rare mappe storiche di grande formato
Pagg. 194 - euro 13,50. ISBN 88-88423-09-5

"La Storia di Risiko e l'anello mancante" è un libro che ricostruisce con grande precisione e puntigliosità l'evoluzione di un gioco da tavolo famosissimo, ormai divenuto un classico e tramandato di generazione in generazione. Gli autori ne ripropongono la genesi e lo sviluppo, con abbondanza di curiosità ed aneddoti: non mancano interessantissime illustrazioni che aiutano a seguire le modifiche man mano apportate al gioco da un'edizione all'altra, da un paese all'altro. Il volume si completa con una rassegna delle varianti di "Risiko!" apparse in Europa su riviste specializzate e soprattutto con l'inedito regolamento per giocare "al Buio" (i giocatori non conoscono la dislocazione iniziale delle armate avversarie), che aggiunge nuovo spessore ad un meccanismo di gioco ormai molto collaudato. Un libro da non perdere per chi gioca abitualmente a "Risiko!", per chi non lo conosce ancora e per chi vi si è appassionato in passato e avrà così voglia di riaprirne la scatola, ritrovandosi ancora una volta assieme agli amici per contendersi il dominio del mondo a colpi di dado.

Paolo Fasce (paolo@fasce.it)