Il Secolo XIX - 02/01/2003
Leggi la pagina originale sul sito de Il Secolo XIX, in formato pdf (per gli utenti registrati), oppure in formato testo.

America's Cup
le regate nella calza della Befana

Il Secolo XIX, ogni settimana un appuntamento con le recensioni e gli appuntamenti ludici della Liguria, curate da Paolo Fasce E’ pratica consueta accostare ad un evento particolarmente seguito, tutta una serie di prodotti collaterali che, rifacendosi ad esso, ne traggono un vantaggio economico. Capita in molti settori e non sorprende, purtroppo, che i giochi in scatola più venduti nel nostro paese siano quelli che si rifanno a trasmissioni televisive. Purtroppo spesso questi giochi sono pessimi. In Germania, invece, a decuplicare la tiratura sono premi prestigiosi assegnati da giurie di esperti. Talvolta, quindi, affidarsi “alla copertina”, produce delusione perché, parafrasando il titolo di un filmetto di qualche anno fa, “dentro la scatola, niente”. Siffatto genere di prodotti non trova spazio in questa rubrica e piace, al contrario, segnalare un gioco che si appoggia ad un evento di richiamo, qual è la Coppa America, in termini del tutto positivi e cioè non deludendo le aspettative dell’acquirente. America’s Cup è stato presentato in occasione del Salone Nautico nello stand della rivista FareVela (www.farevela.net), è edito da Editrice Giochi (www.editricegiochi.it), e da pochissime settimane è disponibile negli scaffali dei negozi di giochi (e nei supermercati) italiani. La qualità dei materiali è ottima, il campo di gara è componibile e, steso sul tavolo, supera il metro in lunghezza. Gli scafi sono in metallo cromato e una volta montate le vele, l’effetto è davvero gradevole. Le carte sono di buona fattura, resistenti. La meccanica di gioco è abbastanza semplice: il campo di gara è segnato da puntini disposti su righe, alternati, ed il movimento è dato da un valore presente sulle carte, corrispondente al lato che si sta percorrendo (di bolina: da due a cinque; di poppa: da quattro a sei), con alcune limitazioni simulative. Le regole avanzate aggiungono opzioni e soddisfano i velisti più esperti, introducendo il circling alla partenza, le coperture della barca sopravento, i ruoli dell'equipaggio e altre piccole golosità che saranno certamente apprezzate da chi, nelle notti di questi ultime settimane, ha dormito poco per seguire Luna Rossa e Mascalzone Latino. E’ venuto il momento di orzare, poggiare, strambare e virare, con meno di 41 euro.
America's Cup Flash dal mondo dei giochi di società: Leonardo Zucco, genovese, campione italiano di Risiko! nel 1999, si qualifica brillantemente anche per la finale del 2002 svoltasi la settimana scorsa in occasione dei Giochi Sforzeschi (www.giochisforzeschi.it) dove giunge infine secondo, dietro Fabio Bardelli di Varese (www.risiko.it). Gianluca Marconi, sempre nel Risiko!, vince l’affollatissimo torneo di Alessandria (www.risiko-ok.it).
Calendario Ludico genovese di gennaio: venerdì 10 e 24, torneo di Risiko!; mercoledì 8, torneo di Othello per principianti; venerdì 17, torneo di carte a sorpresa; mercoledì 29, torneo di dama italiana per giocatori non classificati, provinciali e regionali; venerdì 31, torneo di Scrabble. Informazioni gilda.it/labyrinth/.

Paolo Fasce (paolo@fasce.it)