Il Secolo XIX - 06/02/2003
Leggi la pagina originale sul sito de Il Secolo XIX, in formato pdf (per gli utenti registrati), oppure in formato testo.

Dal cruvicerba ad Abaco Zuzzurellone, Paroliere e Sigizie.
Un torneo, prima del Campionato Italiano dei Giochi di Parole

Il Secolo XIX, ogni settimana un appuntamento con le recensioni e gli appuntamenti ludici della Liguria, curate da Paolo Fasce I "giochi di parole" sono numerosi e molto praticati da persone di tutte le età. Non ci sono solo le parole crociate e i classici della Settimana Enigmistica, ma anche il celebre Paroliamo, il Paroliere, anche nella versione Maxi, fino ad arrivare ai più recenti Abaco Zuzzurellone (www.venice-connection.it), Consonando e Sigizie. Ne abbiamo parlato con Enzo Bartolini, responsabile della sezione Giochi di Parole del C.S.I. di Genova (www.csigenova.it): "Nella lunga stagione ludica del Giocatore Genovese dell'Anno (http://gilda.it/labyrinth/) ci si affronta su molti tipi di giochi e abbiamo voluto ritagliare uno spazio molto seguito ai giochi di parole. Qualche settimana fa abbiamo dedicato una intera serata allo Scrabble (www.mattel.com), variante internazionale dell'italiano Scarabeo (www.editricegiochi.it), domani sera affronteremo tre prove scelte dai soci via posta elettronica. Si tratta di Abaco Zuzzurellone, Maxi Paroliere e Sigizie". Ce li vuole descrivere? "Il primo è davvero semplicissimo: tramite apposite tessere si estraggono due parole del vocabolario e i giocatori devono elencare il maggior numero di vocaboli che, in ordine alfabetico, siano contenuti entro quell'intervallo. Il nome del gioco racchiude in sé l'intero vocabolario, da Abaco che è sostanzialmente la prima parola, a Zuzzurellone che è l'ultima. Nel Maxi Paroliere si forma un quadrato di cinque per cinque, con 25 lettere estratte a caso. Lo scopo del gioco è quello di formare il più elevato numero possibile di vocaboli partendo da una lettera e proseguendo con le lettere confinanti. Il terzo gioco è una novità. E' stato inventato dai giocatori dell'"Associazione Paroliamo e Contiamo" di Firenze. Date due parole preferibilmente molto diverse tra loro, il gioco consiste nel trovarne una terza che contenga una sequenza di lettere comune. Ad esempio: date TRICHECO e FALEGNAME, la parola DINAMICHE ha una sequenza di 4 lettere in comune con la prima (ICHE) e di 3 con la seconda (NAM) e quindi vale 3+4. Il punteggio si confronta prima tra le sequenze più corte, quindi FALCHI vale 2+3 e ORCHESTRALE 3+3." Dove si gioca? "Ci riuniamo presso il Circolo Borgo Pila di P.zza Tommaseo a Genova, alle ore 21.30 di domani sera (info: dpkrba@tin.it, 339/1987296) e lì ci organizzeremo per la trasferta." Quale? "Sabato e domenica ci sarà a Firenze l'ottavo campionato italiano dei Giochi di Parole (digilander.libero.it/campionato/) e noi cercheremo di organizzare una piccola spedizione di ludofili liguri: chi è fuori dal giro, è bene che mi contatti subito!".
Notizie dal mondo degli Scacchi: Torneo semilampo al Genova Scacchi, c/o SOMS Nervi, via Donato Somma 17, venerdi 21 e martedi 25 febbraio (3 turni per sera); prevista la presenza del Maestro Fide Martin Kreuzer.

Paolo Fasce (paolo@fasce.it)