Il Secolo XIX - 24/07/2003
Leggi la pagina originale sul sito de Il Secolo XIX, in formato pdf (per gli utenti registrati), oppure in formato testo.

Week end a Sarzana con partite in strada

Il Secolo XIX, ogni settimana un appuntamento con le recensioni e gli appuntamenti ludici della Liguria, curate da Paolo Fasce Quest'estate è davvero ricca di eventi legati al mondo dei giochi di ruolo. Il prossimo fine settimana sono addirittura due e uno di questi è nella nostra regione, precisamente a Sarzana. Luca Fabbricotti, brillante laureando ventiquattrenne in ingegneria aerospaziale, è il responsabile della convention dedicata ai giochi di ruolo a Sarzana, assieme a Francesca Traverso. "Il nome della manifestazione deriva dal fatto che siamo ospiti dell'Associazione Crociata che si trova in via Crociata, nel quartiere Crociata di Sarzana. Ma non staremo chiusi tra quattro mura per tutto il tempo perché molti eventi sono programmati all'aperto. Crociata GdR ha ottenuto il patrocinio dell'assessorato alla cultura e alle politiche giovanili del Comune di Sarzana: questo importante contributo ci consentirà di coinvolgere tutto il centro storico della città, grazie alle partite di gioco di ruolo dal vivo che potranno accogliere contemporaneamente fino a cinquanta giocatori. Sabato sera sono previsti due eventi di questo tipo. Maurizio De Angelis, della ludoteca Corridonia di Jesi propone uno scenario di Vampire, mentre io ho sceneggiato una trama dal titolo "Aidoru". Si tratta di un'avventura che trae ispirazione dalle ambientazioni della letteratura di Dick e Gibson, con qualche punta di Asimov (per 15-20 giocatori). Il gruppo di Flying Circus (Massimo Sacco, Andrea Scarpetta) proporrà eventi legati al gioco di ruolo narrativo, mentre Luca Giuliano, il maggior rappresentante italiano di questo stile di gioco che ci onora della sua presenza domenica mattina, organizzerà un tavolo per 6-7 persone con un'avventura a sorpresa. L'Associazione Torre del Naviglio di Milano propone un Murder Party dal titolo "Il gelido bacio della morte" e un gioco di ruolo da tavolo: "La vera storia del pirata Long John Silver" (tratto dall'omonimo libro di Bjorn Larsson). Sul sito della manifestazione (http://gilda.it/sarzana/) è riportato l'elenco completo delle offerte ludiche ed è possibile prenotarsi in linea. Naturalmente si possono chiedere informazioni telefonicamente (058551683, 3471363644). Tutti questi eventi, e quelli che qui non riesco a citare, sono gratuiti; sono previste anche partite introduttive per coinvolgere i curiosi che vorranno aggregarsi, magari incuriositi dai vari personaggi in costume che, durante il fine settimana, si aggireranno per la città. Non mancano momenti culturali, come la serie delle avventure di On stage di ambientazione letteraria. Abbiamo la trasposizione di "Un marito ideale" di Oscar Wilde e "Notre Dame de Paris" di Victor Hugo. Anche la storia medioevale ha il suo momento appropriato, domenica mattina infatti è a calendario un gioco di ruolo dal vivo proposto da Francesca Traverso con un giallo ambientato proprio a Sarzana, nel 1311, dove inquisitori, assedi e omicidi si susseguiranno coinvolgendo tutti i partecipanti." Mi pare che questa manifestazione coinvolga molte persone nell'organizzazione... "Sì, siamo stati ispirati dall'ottima esperienza avuta quest'anno all'AmberCon/DicelessCon di Modena, una manifestazione davvero creata dal basso, dove gli eventi, come da noi, sono tutti nati da proposte di giocatori, singoli o auto coordinatisi tramite gruppi e associazioni. Ne nasce una spontaneità e una capacità di coinvolgere che in molte occasioni si è rivelata la chiave del successo".

Paolo Fasce (paolo@fasce.it)