Il Secolo XIX - 24/08/2003
Leggi la pagina originale sul sito de Il Secolo XIX, in formato pdf.

Problemi di scacchi e othello

Il Secolo XIX, ogni settimana un appuntamento con le recensioni e gli appuntamenti ludici della Liguria, curate da Paolo Fasce Scacchi
Nel diagramma qui a lato trovate la conclusione della partita più breve della storia del torneo internazionale di scacchi, svoltosi a Genova questo mese. Si affrontavano il Maestro Internazionale Mario Lanzani e l'inglese Kevin White. Sono state sufficienti sette mosse per obbligare il maestro britannico alla resa con questa sequenza: 1.e4 c5 2.Cf3 d6 3.c3 Ag4 4.d4 cxd4 5.cxd4 Cc6 6.d5 Ce5 7.Cxe5 1-0. Occhi non scacchisticamente allenati faticheranno a capire il perché dell'abbandono, provate le vostre capacità di analisi ipotizzando la sequenza temuta dal nero.

Othello
Si è disputato lo scorso mese a Mulinetti di Recco il Gran Maestro di Othello, competizione che assegna un posto per i campionati del Mondo che quest'anno si disputeranno a Stoccolma. Nel diagramma in figura lo scrivente (bianco)) si trova in posizione vincente contro il detentore del titolo, il Maestro milanese Donato Barnaba. Trovate la sequenza vincente.
Soluzione: g7 h1 h2 a1 h8 b2 a8 b7 a7.

Paolo Fasce (paolo@fasce.it)