Il Secolo XIX - 16/10/2003
Leggi la pagina originale sul sito de Il Secolo XIX, in formato pdf (per gli utenti registrati), oppure in formato testo.

Sport della mente contro la malattia

Il Secolo XIX, ogni settimana un appuntamento con le recensioni e gli appuntamenti ludici della Liguria, curate da Paolo Fasce Sull'importanza culturale del mondo dei giochi e sul valore espresso dalle discipline ludico sportive in quanto sport della mente è difficile obbiettare; la capacità di aggregazione e socializzazione è altrettanto evidente e per questo motivo un grande appassionato di Risiko!, coinvolto nel sociale come presidente di Arlafe Onlus, sta lavorando alla realizzazione di un progetto ludoteca degno di nota. Arlafe, l'associazione che raccoglie gli emofilici liguri, è presieduta da Leonardo Zucco che, con entusiasmo ci illustra questa iniziativa: «Dopo anni, finalmente abbiamo oggi una sede degna di questo nome grazie alla Circoscrizione Bassa Valbisagno che, tramite il presidente Leonardo Cassinese e il vice presidente Carlo Riccio ci ha messo a disposizione degli spazi adeguati. Ma è l'intero Consiglio che dobbiamo ringraziare perché tutti hanno capito le nostre esigenze e sono stati solidali. Eravamo abituati a vivere in ristrettezza, ma ci siamo subito adoperati al fine di realizzare iniziative utili a noi e per il quartiere. E' nata l'idea di costruire una ludoteca che possa essere momento di incontro, socializzazione e inserimento dei soci e dei loro familiari in un attività rispettosa dei vincoli che la malattia ci pone, ma ricca e stimolante sul piano intellettuale e morale. Abbiamo coinvolto associazioni che ci aiutano a realizzare importanti momenti ludico culturali. Uno di particolare pregio è quello relativo al corso di Dama tenuto da Grandi Maestri liguri che parte la settimana prossima».
Il corso si avvale della collaborazione di Daniele Bertè e Ciro Fierro (di Savona) e di Adolfo Battaglia (di Genova), tutti Grandi Maestri di questa disciplina, ma collaborano anche Maestri, quali ad esempio il chiavarese Giuseppe Grimaldi che è anche delegato regionale della Federazione Italiana Dama. Gli incontri si tengono sempre l'ultimo mercoledì del mese presso la sede dell'associazione. «Stiamo però cercando di ragionare in grande - continua Zucco - e quindi ora lavoriamo assieme al Centro Sportivo Italiano ad un progetto che presenteremo al Celivo dal titolo "La sede come spazio per comunicare, confrontarsi, giocare e fare sport". Si tratta di una sinergia di azioni che aiuti a curare e a vincere la malattia anche nelle sue molteplici complicanze psicologiche".
Calendario ludico genovese: venerdì 17/10, serata di qualificazione al torneo di King (gioco di carte); venerdì 24/10, torneo di Risiko! valido quale selezione genovese al Campionato Italiano organizzato da Editrice Giochi; mercoledì 29/10, corso di Dama italiana e internazionale; venerdì 7/11, torneo di Formula Dé, simulazione dei circuiti di Formula 1. Sede di questi appuntamenti: Arlafe, viale V.C. Bracelli 146 rosso.
Genova Gioca: con il contributo della Circoscrizione di Genova Centro Est, anche quest'anno si svolgerà questa interessantissima manifestazione che ha per protagonista il gioco tradizionale genovese. Appuntamento sabato e domenica a Villa Gruber con la lippa, la ziuarda, le grette, la morra, l'ultimo cantastorie italiano e ospiti a sorpresa.

Paolo Fasce (paolo@fasce.it)